In vacanza con il cane: I 5 consigli del veterinario

Villaggio Club degli Ulivi

Le Best Practice per una vacanza col cane in Puglia

Andare in vacanza con il proprio cane non è più un tabù.

Grazie alla forte sensibilizzazione degli ultimi anni e alle politiche di accettazione da parte di tante strutture alberghiere, oggi andare in vacanza con il proprio cane è la normalità.

Il nostro villaggio a Vieste, Club degli Ulivi, è andato oltre alla mera accettazione, creando un’esperienza unica e servizi dedicati al mondo animale.

Non ci dilungheremo ad elencare i vari servizi Pet Friendly del villaggio, che trovi a questo link, e andiamo dritti al sodo.

Avere la grande opportunità di portare il proprio PET in vacanza, non ci esime dal rispettare alcune regole e verificare che il nostro amico a 4 zampe abbia tutte le “carte in regola” per viaggiare in sicurezza.

A riguardo, ne abbiamo parlato con il nostro veterinario di fiducia, il Dott. Enrico Chiavuzzo, dell’Ambulatorio Veterinario San Giorgio di Vieste, che ci ha dedicato alcuni momenti della sua giornata per informarci sulle “Best Practice” per chi viaggia con il cane. Precauzioni e accorgimenti da tenere ben in mente quando si va in vacanza con il cane.

Ecco i 5 consigli del veterinario:

1. PRIMA DELLA PARTENZA

Verificare che il libretto sanitario del tuo PET sia in regola con le dovute vaccinazioni tra le quali l’antiparassitario. È inoltre molto importante, in caso di malesseri e patologie passate, portare con sé la cartella clinica del tuo cane. In caso di urgenze, avere un’informazione esatta sui trattamenti precedenti, può fare la differenza per il veterinario che se ne prenderà cura in vacanza, oltre ad essere un buon punto di partenza per curare al meglio il tuo cane.

2. STRESS DA VIAGGIO

Come per le persone, anche i cani, possono soffrire lo stress da viaggio. Per questo motivo è importante portare con sé medicinali per contrastare il fenomeno. Consigliamo di mettere in valigia antiemetici e fermenti lattici, che aiuteranno il tuo cane a rimettersi in forma

3. EVITARE LE ORE Più CALDE. Questo consiglio vale per tutti!

Evitare le ore più soleggiate, specialmente per i cani a pelo corto e chiaro, aiuta ad evitare insolazioni. Ma le problematiche non si fermano qui, infatti, con la sabbia cocente, il cucciolo potrebbe ustionarsi i polpastrelli creando non pochi problemi alla sua attività motoria. Per i cuccioli e i cani adulti con parti del corpo senza pelo, consigliamo infine di mettere in valigia una crema solare per cani, acquistabile dal tuo veterinario e/o nei negozi dedicati.

4. EVITATE L’ACQUA MARINA!

Bere l’acqua marina è controindicato per il tuo cane, ciò potrebbe tradursi in problemi gastrointestinali con conseguenti diarree e rigurgiti che può portare ad uno stato febbrile.

5. Il nostro ultimo consiglio riguarda proprio te!

Andare in vacanza significa cambiare le proprie abitudini per un periodo limitato e ciò può creare nei cani una perdita dei punti di riferimento rispetto all’ambiente in cui è abituato a vivere. Ciò potrebbe tradursi in atteggiamenti strani e non ordinari, per questi motivi ti consigliamo di avere un occhio più attento durante la tua permanenza in villaggio e di pensare sempre alla sicurezza di chi ti sta intorno.

 

Avere a cuore la salute del tuo cane e la sicurezza verso chi ti sta intorno ti permetterà di goderti al meglio il tuo meritato riposo in villaggio e vivere una piacevole vacanza a Vieste con il tuo cane.

 

Ringraziamo il Dott. Chiavuzzo per la disponibilità di questa breve intervista e ti ricordiamo che sarà a tua completa disposizione per eventuali urgenze durante la vacanza.

Menu
Info vacanze 2020

 Alcuni servizi del villaggio potrebbero variare nel rispetto delle regole vigenti fornite dalle istituzioni governative